Antonio Cucciniello autore del libro
Antonio Cucciniello autore del libro "Un'Altra Opportunità"

Siamo molto felici per questa attività intrapresa dall’Istituto comprensivo “Federico II” di Rocca Imperiale, grazie alla quale gli studenti si sono cimentati con una professione tanto affascinante quanto complessa: quella dei “Reperter”. I piccoli giornalisti crescono in Calabria e a loro decidiamo di offrire tutto lo spazio necessario perché possano continuare su questa strada ed essere, domani, coraggiose sentinelle della nostra Democrazia: E’ altresì, un onore, che abbiano scelto proprio NOI, per entrare in rete, nel luogo ove oggi ci si incontra, si condivide e si generano nuove idee, economie, alleanze, esperienze. L’incontro con Antonio Cucciniello, autore di “Un’altra opportunità”, ha scaturito l’idea di affidare agli studenti il compito di commentarlo proprio come piccoli reporter. Dobbiamo dire che hanno fatto bene il loro lavoro.

Antonio Cucciniello, un autore unico con “UN’ALTRA OPPORTUNITÀ”
Il giorno 6/12/2018, con i miei compagni e la professoressa siamo andati al Museo dei Frati Osservanti di Rocca Imperiale Paese, in provincia di Cosenza. Alle 10:30 siamo arrivati, siamo entrati, ci siamo seduti e chi aveva un cartellone da mostrare all’autore doveva sedersi avanti, di fronte alla nostra dirigente, dott.ssa Elisabetta D’Elia e altre persone. Subito dopo l’autore si è presentato e abbiamo iniziato a fare domande. Ci ha detto che il testo da lui scritto non è autobiografico ma solo in parte perché le emozioni che ha provato sono le sue. Dopo noi bambini della classe 1^C abbiamo presentato il nostro cartellone e lui è rimasto molto colpito. A me ha fatto i complimenti per come l’ho spiegato e per come ho disegnato e, a quel punto, io sono stato molto contento. Poi i ragazzi della 2^C hanno presentato il loro cartellone e così anche la 3^C. Alla fine il cartellone l’ha portato via con sé. L’autore ci ha trasmesso molte emozioni e suggerimenti per rendere migliore la nostra vita; quello che ho trovato più utile è che quando proviamo un bella emozione dobbiamo scriverla perché così ,quando siamo tristi, leggendola possiamo tornare felici. Alle 12:30 è arrivato il pulmino e ce ne siamo andati. Tornati a scuola abbiamo continuato a studiare e alle 16:30 siamo tornati a casa. È stata una bella giornata piena di emozioni.

Domenico Pio Maradei Classe IV C

Al Museo dei Frati Osservanti
Il giorno 6/12/2018 noi alunni della Scuola Secondaria di I grado del Comprensivo “Federico II” di Rocca Imperiale siamo andati a Rocca paese al museo dei  Frati osservanti  per l’ incontro con l’autore Antonio Cucciniello. Io ,Nicola, Manuel e Domenico Pio abbiamo rappresentato il cartellone e ci siamo seduti  vicino all’autore. Lui ha raccontato la sua vita, com’era stata, ma le cose che ha detto l’autore mi sono rimaste impresse, come quando non aveva paura di entrare in carcere per presentare alle persone il suo libro. Oltre a noi c’erano le classi 2c, 3c  di  Montegiordano,  poi le classi di Rocca Imperiale e anche quelle di Canna. Dentro il monastero  c’erano delle grandi scrivanie, attorno alle quali era seduta anche la nostra Dirigente, Dottoressa Elisabetta D’elia. L’autore ha chiamato alcuni bambini per  chiedergli delle  loro domande sul  libro che avevano letto. È stata una bella giornata.

Gabriele Varlaro Classe IC

Incontro con l’autore
Il giorno 6 dicembre noi alunni  dell’istituto  comprensivo di rocca imperiale abbiamo partecipato all’incontro con l’autore del libro “un’altra opportunita’”, antonio cucciniello. Siamo andati tutti con il pulmino al monastero dei frati osservanti e abbiamo portato il cartellone che abbiamo fatto a scuola. L’autore ci ha parlato della sua vita e ci ha dato tanti consigli, per esempio che non dobbiamo mai arrenderci. A lui il nostro lavoro è piaciuto molto e alla fine gli abbiamo regalato il nostro cartellone. Questa giornata è stata bellissima.

Noemi Arcuri Classe IC

Una Giornata piena di Emozioni
Io e la mia classe 1C siamo andati a Rocca Imperiale e abbiamo incontrato Antonio Cucciniello, l’autore del libro “Un’altra opportunità”; c’erano tante classi e abbiamo mostrato il nostro cartellone davanti a tutti. Antonio Cucciniello era stupefatto del nostro lavoro. Io ero emozionato quanto gli altri; le sue parole, quando ha raccontato la sua esperienza dandoci saggi  suggerimenti, mi hanno ispirato tantissimo sul nostro percorso di vita. È stata una giornata tra le migliori di sempre.

Diego Amrito Introcaso Classe IC

Un’altra opportunità
Ieri,6/12/18, con la professoressa Vicino, siamo andati a Rocca Imperiale al museo dei Frati Osservanti per l’incontro con Antonio Cucciniello, autore del libro “Un’altra opportunità”. Alle 10:30 siamo arrivati e subito siamo entrati in un grande salone pieno di sedie e di poltrone blu dove in fondo c’era una grande scrivania dove era seduta la nostra Dirigente, Elisabetta D’Elia, e altri alunni che non trovavano posto. Lì vicino c’era anche l’autore che, dopo essere stato invitato a presentarsi, si fece vedere. La professoressa Bellino fece segno a me, Gabriele, Manuel e Domenico di sederci al gradino dove stava l’autore; allora abbiamo presentato il cartellone dove abbiamo realizzato dei disegni riguardanti la storia dal capitolo 1-6. Dopo che gli altri alunni, di altre scuole hanno fatto domande all’autore sulle emozioni che ha provato mentre scriveva, noi saliamo sul gradino per mostrare il cartellone. Manuel e Gabriele lo tenevano, dato che erano i più alti e io e Domenico Pio lo spiegavamo. All’autore è piaciuto così tanto il nostro lavoro che ha deciso di portarlo con se. Poi abbiamo aspettato un po’ per ascoltare le domande degli altri alunni. Dopodiché, finito l’incontro con i ringraziamenti dell’autore a noi alunni, ai docenti per quella splendida giornata vissuta insieme, ritorniamo a scuola, felici dell’ incontro.

Nicola Panno Classe IC

Cover del libro di Antonio Cucciniello
Cover del libro di Antonio Cucciniello

Le Emozioni provate nell’incontro con l’autore del libro “Un’altra Opportunità” Antonio Cucciniello
Ieri 6/12/2018 siamo andati a Rocca Paese per incontrare l’autore del libro che abbiamo letto: “Un’altra opportunità”, Antonio Cucciniello. Con la mia classe 1C abbiamo realizzato un cartellone con i fumetti del capitolo dal numero , 1 al 6. Quando siamo arrivati abbiamo preso posto , c’erano altri ragazzi dell’istituto, c’era un palco e un grande tavolo con la preside, la dott.ssa Elisabetta Delia, e dei ragazzi. Appena ci siamo seduti hanno presentato l’autore. Subito dopo sono andati dei ragazzi a farle delle domande sul libro. Poi siamo andati noi a presentare il nostro cartellone. L’autore Antonio Cucciniello rispose a una domanda che gli avevano fatto sulla copertina del libro e ha detto che le copertine dei suoi libri gliele faceva un suo caro amico, che considera come un fratello. Antonio parlò delle sue emozioni quando scrisse il libro, disse anche che un carabiniere di un carcere lo invitò a presentare il suo libro nel carcere, e disse anche che un carcerato morì con il libro “Un’altra opportunità” in mano. La giornata di ieri mi è piaciuta tanto e mi sono colpite le frasi che diceva sulle emozioni. Mi sono meravigliata quando si è portato il cartellone che avevamo realizzato noi della 1C. Antonio parlava in modo molto saggio e anche ci dava suggerimenti sul nostro cammino .

Andrea Truncellito Classe IC

“A Carmen, una nuova amica”. Tanta emozione.
La giornata del 6/12/2018 per me è stata fantastica, era quella giornata che non vedevo l’ ora che arrivasse per incontrare l’ autore del libro “Antonio Cucciniello”,uno scrittore che ha scoperto il mondo dei libri a 24 anni. In un momento molto brutto della sua vita era caduto, ma si è rialzato più forte di prima e questo mi ha reso felice perché anche io sono caduta per la mancanza di mio nonno e proprio come lui mi sono rialzata più forte di prima. Quando siamo arrivati eravamo tutti in ansia, tutti i bambini se lo aspettavano in modo diverso. Era molto simpatico, ho capito subito che era napoletano perché me lo ha suggerito il suo modo di parlare. Quando parlava si esprimeva in modo saggio e dava consigli a tutti per continuare la nostra vita al meglio. Mi ha colpito molto quando ha detto che una persona che non conosceva è morta in carcere con il suo libro in mano e lì mi sono emozionata tantissimo. Dopo un po’ i primi a portare il cartellone siamo stati noi della 1^C, ogni foglio era realizzato con un fumetto dove abbiamo lavorato in gruppo di 2 alunni. Il mio compagno Domenico Pio che faceva il presentatore ci accoglieva uno a uno , quando hanno chiamato me e la mia amica Andrea, io ero emozionatissima ma soprattutto imbarazzatissima. Quando sono arrivata al tavolo dove c’era l’autore, l’ho visto meglio, ero molto sorpresa. Nel suo libro ha scritto cose che non ha vissuto, ma erano solo le sue emozioni. Alla fine della presentazione del nostro cartellone ha chiesto di poterlo portare a casa e io ero felicissima e soddisfatta. Alla fine stavano andando via quelli di Rocca e di Canna, e mentre aspettavamo mi sono fatta firmare un pezzo di carta dove mi ha scritto: “A Carmen, una nuova amica” con la sua firma. Quel giorno è stato bellissimo e io ero felicissima.

Carmen Toscano Classe IC

Rocca Imperiale (Cosenza)
Rocca Imperiale (Cosenza)

Descrivo la giornata di ieri, 6 dicembre 2018
Giovedi 6 dicembre 2018 siamo andati a Rocca imperiale per incontrare l’autore Antonio Cucciniello, c’erano tutti gli alunni di Rocca, Canna. Alcuni gli hanno fatto delle domande, noi abbiamo portato un cartellone con la descrizione di un fumetto, dal capitolo 1 al 6 e ha detto che è molto bello. Antonio Cucciniello ci ha parlato un po’ del libro e alla fine hanno concluso i nostri compagni della IIC e della la IIIC.

Mirko Matteo Classe IC

Una Giornata Speciale
Ieri, 6/12/2018, è stato un giorno speciale perché siamo andati al monastero di Rocca Imperiale. Noi alunni della Scuola secondaria di primo grado di Montegiordano siamo partiti con il pulmino. Appena arrivati, c’erano i ragazzi di Rocca e Canna e, accolti, ci siamo seduti , c’era la preside, la dott.ssa Elisabetta D’Elia e i professori  delle altri classi. Dopo è venuto Antonio Cucciniello e si è presentato e altri alunni  gli  hanno posto le domande , noi abbiamo  descritto il cartellone. Finito, gli abbiamo esposto delle domande sul libro “Un’ altra opportunità”. Infine hanno concluso gli alunni della classe II C e III C con i loro cartelloni. Questa giornata mi ha dato una grande emozione e anche suggerimenti per il nostro cammino: non dobbiamo arrenderci e quando cadiamo dobbiamo rialzarci.

Kevin d’ Amore e Domenico Padula Classe IC

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here