a cura della Redazione/

Nell’emergenza sanitaria provocata dall’epidemia del Coronavirus che ha investito il nostro Paese, il Movimento sturziano NOI, attraverso la sua Radio (www.noiradio.eu) è vicino a tutti i Cittadini, insieme a professionisti di diversi settori, in particolare medici, con riflessioni sostanziali ed informazioni ulteriori sul Coronavirus e su cosa questo piccolo essere invisibile ci sta insegnando. Giorno 13 marzo 2020, in moltissimi si sono connessi da tutta Italia, e non solo, su NOIRadio.eu nel corso della seconda puntata dedicata a questo particolare momento. A condurre Fabio Gallo, Portavoce Nazionale del Movimento NOI che ha saputo creare un ambiente, nel quale si sono ritrovati ospiti e ascoltatori, costruttivo e di alto livello.

Fabio Gallo - Portavoce Nazionale del Movimento NOI
Fabio Gallo – Portavoce Nazionale del Movimento NOI

Ospiti del programma il dott. Pietro Leo, già Primario del Reparto di Gastroenterologia di Cosenza e già Direttore del Dipartimento di Medicina, che ha rivolto a tutti i colleghi medici un ringraziamento per quanto stanno facendo insieme a paramedici, Oss, infermieri, esortandoli a continuare a stare tutti insieme in prima linea.

Dott. Pietro Leo
Dott. Pietro Leo

Ed è proprio da NOIRadio.eu che il dott. Pietro Leo ha voluto lanciare un’iniziativa lodevolissima chiedendo al Movimento NOI di sostenerla e promuoverla. L’iniziativa si chiama #Sentiamoci. Si tratta dell’impegno, da giorno 19 marzo fino al 3 di aprile, saranno disponibili telefonicamente e gratuitamente per tutti coloro i quali avranno necessità da casa di ascoltare un esperto nei settori della gastroenterologia, oncologia, pneumologia, reumatologia, ginecologia ed endometriosi, oftalmologia (oculistica), cardiologia. Gli specialisti risponderanno alle domande dei pazienti affetti dalle patologie di loro competenza in rapporto alla emergenza sanitaria provocata dell’epidemia del Coronavirus. Il servizio sarà disponibile con un calendario che sarà pubblicizzato quotidianamente tramite social network sulla pagina del Movimento NOI con apposito banner e sarà sostenuto dalle Testate Giornalistiche del Gruppo Editoriale di Rete ComunicareITALIAAll’iniziativa hanno già aderito stimati professionisti del mondo della Medicina, la dott.ssa Anastasia Ussia, Ginecologa, Chirurgo pelvico, Responsabile del Gruppo Italo-Belga per l’Endometriosi e la chirurgia laparoscopica avanzata; il dott. Giacomo Bruni, Pneumologo; il dott. Serafino Conforti, Oncologo; il dott. Pierluigi Frugiuele, Reumatologo; il dott. Pietro Luchetti, Oculista, Responsabile e Direttore Sanitario di Microchirurgia Villa Massimo di Roma e Primario convenzionato; il dott. Vittorio Emanuele, Cardiologo. L’iniziativa è aperta a tutti i medici che volessero farne parte e dare sostegno a chi potrebbe avere bisogno anche solo di essere confortato.

Dott.ssa Anastasia Ussia

La Dott.ssa Ussia, intervenuta nel corso della puntata su NOIRadio, ha dichiarato che il Coronavirus ci insegna che da noi dipende l’igiene, la cura e l’attenzione per la nostra persona che può condizionare gli altri in maniera tanto determinante. “Siamo un grande Paese,-ha aggiunto la Ussia- e come in altri casi sono certa saremo capaci di risolvere e di essere un riferimento di qualità a livello internazionale“.

Dott. Pietro Luchetti

Il dott. Luchetti, ha invece messo in evidenza l’utilità di indossare gli occhiali oltre che la mascherina, qualora si dovesse proprio uscire per comprovate necessità. Ciò perché il Coronavirus si è manifestato in alcuni casi anche con sintomi di congiuntiviti e, residui salivari accidentali possono passare proprio per gli occhi. “Non a caso il primo medico, che oggi non c’e’ più, – ha dichiarato il dott. Luchetti – di cui si è parlato dalla Cina in merito al coronavirus, è stato proprio un oculista cinese, che ha associato le congiuntiviti alle polmoniti, ricordandosi la Sars, capendo che ci si trovava già di fronte ad un virus diverso. Il virus, alquanto pericoloso, può entrare dai condotti lacrimali direttamente nei polmoni e non bisogna assolutamente toccarsi bocca, naso, occhi. Fondamentale lavarsi spesso le mani, rispettando le distanze”. Il dott. Bruni ha evidenziato che come medici, si devono dare informazioni corrette, essenziali, chiare, facilmente comprensibili a tutti, esortando i cittadini a restare a casa visto il momento delicato. Sono intervenuti in chiusura Marco Angelotti, esperto di Turismo e Marketing, Roberto Ormanni Giornalista giudiziario, Direttore Responsabile de Il Parlamentare.it e già Direttore Responsabile del Quotidiano Giuridico on line “Diritto e Giustizia” del Gruppo Giuffrè; Luigi Vizza Commercialista, Revisore dei Conti Direttore di NOI Radio.

Il Movimento NOI
Il Movimento NOI

Il Movimento NOI ringrazia tutti gli ospiti per gli interventi e tutti i medici impegnati quotidianamente in prima linea sul territorio nazionale per affrontare l’emergenza e risollevare, con l’aiuto e la collaborazione di ognuno di NOI, la nostra grande Italia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here