vincenzo-capocasale Movimento NOI Rete Umana

Vincenzo Capocasale Delegato Rapporti con il Clero e alla Famiglia – Movimento NOI Rete Umana

Non possiamo continuare così.
“Ci Candidiamo alla Sindacatura della Città di Cosenza per senso di responsabilità.
Proponiamo un’alleanza incentrata sui Valori della Costituzione Italiana”.

INTERVENTO DI VINCENZO CAPOCASALE DELEGATO AI RAPPORTI CON IL CLERO E ALLA FAMIGLIA

Preliminarmente, sento doverosa una precisazione. Il Movimento Cattolico NOI –non è contro “qualcuno”, soprattutto non è contro quelle opere strategiche funzionali alla Città di Cosenza ma, certamente, contrario alle opere imposte dall’alto che, per realizzarsi distruggono quanto di positivo, utile e buono già esiste. Opere che, pur guardando al futuro, tuttavia tralasciano o stravolgono il quotidiano. Affascinati da queste opere abbiamo scordato la “famiglia” con tutte le sue necessità.

A Cosenza, particolarmente nella Città Storica, esiste una povertà diffusa, declinata sia negli aspetti materiali, sia in quelli relazionali.

E’ in questa parte di Città che si avverte maggiormente il bisogno di intervenire sul ruolo della donna, sulla condizione dei bambini, degli anziani soli e dei disabili, troppo spesso abbandonati a se stessi, cittadini confinati in case fatiscenti e con pensioni inferiori a 500 euro mensili. Esiste certo il cuore generoso della Chiesa cosentina che cerca, pur tra mille difficoltà, di affrontare al meglio i temi del disagio, dell’inclusione sociale, del contrasto alla povertà cercando di garantire condizioni di vita dignitose per tutti, evitando sprechi, privilegi assurdi e disuguaglianze inaccettabili.

Sono questi gli obiettivi che non possono essere considerati di secondaria importanza da parte di una Amministrazione Comunale. Urgono per il Centro Storico, e per i tesori di arte e di fede che contiene, interventi che ne favoriscano la ripresa, utilizzando al meglio le spese, al fine di favorire investimenti che siano davvero attrattori di flussi turistici e non ipotesi di sogni leggendari.

In Italia, particolarmente a Cosenza, l’allarme povertà è in aumento, e NOI, grazie alla Rete e ai mezzi televisivi, abbiamo potuto testimoniarlo più volte.

Preoccupiamoci pertanto di quelle troppo numerose forme di ingiustizia sociale, create da un modello economico/amministrativo fondato esclusivamente sul profitto. Un modello che non esita a sfruttare, scartare, perfino, uccidere l’uomo, o quanto meno la sua dignità! Quale è allora oggi il volto di Cosenza? Da una parte, lo sfolgorio di una Città che vive in una falsa opulenza, dall’altra, la triste decadenza della Città Storica, alla quale è stata tolta la dignità, insieme ai suoi diritti fondamentali. Io a questa Città dico “NO”, convinto come sono che solo dall’Amore per le proprie radici, la propria cultura e tradizioni, può davvero nascere un futuro migliore. GRAZIE.

Nel Video, segue l’annuncio della candidatura del Movimento NOI alla sindacatura della Città di Cosenza, a cura del Portavoce Nazionale Fabio Gallo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here