Questione Sanità
Questione Sanità

Il Movimento NOI chiede al Movimento 5 Stelle, prima forza Politica in Italia, di volgere immediata attenzione alla questione Sanità in Calabria affinché possa essere risolta. Queste elezioni hanno visto aprire una nuova pagina di storia politica, diametralmente opposta a quella che ha corrotto le radici dell’Italia. Ora, ad attendere di essere affrontate e risolte, sono le esigenze primarie dei Cittadini. In Calabria, oltre al danno delle mafie e delle culture mafiose, si è stati sottoposti alla beffa, a causa di partiti immeritevoli di attenzione e fiducia nazionale per colpa dei quali ogni processo di sviluppo reale è stato inibito. Ora, all’alba di un nuovo giorno, il Movimento 5 Stelle può affrontare e risolvere numerosi problemi perché lungo questa strada, troverà, come già accaduto, il pieno sostegno dei Cittadini. In questa direzione il Movimento 5 Stelle in Calabria si è già battuta riuscendo a contenere il dramma. Ora può risolvere il problema.

La situazione di crisi allarmante che si registra da anni sulla sanità calabrese, impone un momento di riflessione a tutti. L’ultima campagna elettorale che è sicuramente tra le peggiori della storia repubblicana, ha visto trattare molto raramente dai partiti scesi in campo, temi come la mafia, il lavoro e la sanità.

Il Centrodestra e il Centrosinistra sono stati condannati dagli elettori calabresi perché riconosciuti colpevoli di inerzia di fronte a tale situazione e a tali grandi problemi irrisolti.

La Calabria, continua a soffrire un’emergenza sanitaria senza soluzione di continuità e le notizie su una rete ospedaliera inadeguata a far fronte alle esigente di assistenza più elementari, sono ormai incalcolabili. Si cita solo un esempio: 78 mila accessi l’anno solo al Pronto Soccorso dell’Ospedale dell’Annunziata di Cosenza e le prestazioni che dovrebbero garantire il territorio con le Aziende Sanitarie, vengono riversate sugli Ospedali.

Tutti i partiti in Calabria, negli ultimi quindici anni, non sono riusciti a programmare una politica sanitaria degna di essere tale e a frenare l’esodo dei Cittadini calabresi che non trovando assistenza adeguata in Calabria, si vedono costretti a migrare con danni enormi anche sulle finanze familiari. La situazione è al collasso.

Per questo motivo il Movimento NOI chiede a chi rappresenta la prima forza politica italiana, cioè al Movimento 5 Stelle, di indire un’assemblea pubblica aperta al civismo, all’interno della quale esporre le idee mirate a risollevare la Sanità in Calabria. Chiede, inoltre, certo che tale necessità verrà accolta, di inserire la Sanità tra le questioni prioritarie. Occorre una organizzazione di una rete assistenziale complessiva a livello regionale e NOI crediamo che i pentastellati possano fare bene dove chi oggi ha perso le elezioni, cioè i partiti, ha miseramente fallito.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here