Fabio Gallo, Canonizzazione di Don Luigi Sturzo

24 novembre 2017 – Sala della Conciliazione del Palazzo Apostolico LateranenseFabio Gallo portavoce della Comunità Politica sturziana Movimento NOI Rete Umana, in occasione della chiusura ufficiale della fase diocesana della causa di beatificazione e canonizzazione del servo di Dio, don Luigi Sturzo.

“Confesso l’emozione. Mi sono reso conto di essere stato testimone di una pagina di storia: quella che sta facendo di Don Luigi Sturzo un Santo, insieme alla sua intuizione politica che desideriamo seguire alla lettera, semplicemente perché aveva capito tutto. La politica italiana è in ginocchio. L’Italia è in mano all’egoismo, all’ignoranza e alla corruzione. Oggi, insieme, abbiamo l’opportunità di rialzare la testa, prendere in mano la nostra storia e dare un futuro al nostro Popolo ingegnoso, capace, meraviglioso, unico. Negli Uomini che costituiscono il Movimento “Servire l’Italia” riconosciamo, perché lo sono, i veri “padri del pensiero sturziano di oggi. Li dobbiamo seguire perché amano l’Italia, la Chiesa di Cristo che è Civiltà, ogni italiano. A nome del Movimento NOI – rete Umana esprimo gratitudine profonda a questi Uomini che non senza sacrifici e con grande gioia, si stanno prendendo cura della nostra formazione politica per fare di NOI, Donne e Uomini di Buona volontà, ciò che occorre al nostro Paese”. Fabio Gallo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here