Dalla campagna elettorale in corso per le Amministrative di Cosenza emerge la necessità di limitare il numero elevato delle sezioni che sono causa del controllo capillare del voto e il numero delle liste. Così si è espressa la maggioranza dei candidati, anche al fine di evitare il controllo del voto da parte delle organizzazioni criminali.

Ad attuare concretamente questa visione è stato solo il Movimento civico NOI, noto per le sue battaglie a favore dei diritti dei Cittadini che ha si è candidata alla guida del Comune di Cosenza con la sola lista “NOI”.

“Per esprimere il senso alto che manca alla politica non servono mille liste – ha affermato Fabio Gallo candidato Sindaco della lista NOI. Serve un programma disegnato a misura di cittadini che sia per davvero sostenibile e che rispecchi le esigenze di chi la Città la vive, la abita quotidianamente, e vi lavora. Soprattutto, un programma che sappia guardare al futuro ma anche al presente, tanto alle grandi opere che devono semplificare la vita dei cittadini, quanto alle piccole che devono rendere la quotidianità piacevole e davvero vivibile. Ricordiamo che le Città sono costruite per essere funzionali alla vita dei cittadini”.

La campagna elettorale della lista “NOI” sta raccogliendo grande consenso per la pragmaticità del candidato Sindaco Fabio Gallo emersa dai confronti elettorali e per il programma reputato il più sostenibile e amico della Città, dei cittadini e dell’Ambiente. Il programma, tra l’altro, è l’unico che indica i riferimenti del PNRR per l’effettiva sostenibilità anche economica.

“Siamo molto felici di questa valutazione – afferma Fabio Gallo – perché sono tre anni che lavoriamo sul programma distinguendo la necessità dei partiti di aprire cantieri su cantieri per smaltire danaro pubblico, dalla effettiva esigenza della Città di trovare una sua stabilità che possa migliorare quotidianamente i servizi ai cittadini, senza farli vivere continuamente tra polveri di cantieri e rifiuti chimici di ogni genere e pericolosi”

Tutti i candidati hanno parlato di sostenibilità ambientale cuore del PNRR ma tutti, tranne il Movimento NOI, hanno disseminato decine di migliaia di manifesti di ogni formato, finendo per contraddirsi clamorosamente e rendere vana anche la visione dei rispettivi programmi.

Alcuni candidati della lista civica NOI indossano le pettorine ecosostenibili

Fare ambientalismo per davvero ha un costo – conclude Fabio Gallo: quello di sposare per davvero il limitare al massimo lo spreco ed il consumo di materiale inquinante che sta ponendo una seria ipoteca sulla vita futura di figli e nipoti.

Esemplare l’idea suggerita dall’Ecologa Luana Gallo di far diventare gli stessi candidati della lista NOI manifesti ambulanti realizzando pettorine ecosostenibili con le indicazioni personali , candidato per candidato, e della lista. Idea geniale!

Previous articleNOI: Bilancio Comunale sia comprensibile ed accessibile a tutti.
Next articleFabio Gallo. NOI abbiamo vinto. Ecco i motivi. Aperto un varco per la buona politica
Classe 60, Antropologo esperto di gestione della conoscenza, media digitali, valorizzazione dei Beni Culturali. Ha fondato la Città della Pace. Cura i Rapporti Istituzionali della Fondazione Culturale "Paolo di Tarso". Esperto dell'ITS IOTA Istituto di Alta Formazione per il Turismo e l'Ospitalità allargata della Puglia. Fondatore del Digital Cultural Heritage Museum "ITALIAEXCELSA" dedicato al Patrimonio culturale italiano in chiave visuale. Fondatore e Direttore Editoriale delle Testate Giornalistiche del Gruppo ComunicareITALIA. Portavoce del Movimento Sturziano NOI. Dispone di elevate competenze tecniche multidisciplinari, pensiero organizzativo ed innovativo, coniugato a forte pragmatismo logico, a spiccate doti comunicative, alla gestione di progetti e compiti complessi, con elevata capacità d’analisi e di ascolto. Forte propensione al lavoro in gruppo, in cui nel ruolo di teamleader presta attenzione allo stato motivazionale ed alla sua compattezza. Visita il Blog: www.fabiogallo.info