NOI Radio.eua cura della Redazione/

Cosa è successo durante la I° puntata NoiGiovani? Tiriamo un po’ le somme ricordandoci che l’origine della politica è il dialogos, da dia (giorno) e logos (discorso). È un discorso localizzato nel tempo e nello spazio in una comunità tra gruppi, donne e uomini che, fin dai tempi dell’agorà, continua a generare processi di partecipazione e competizione. Lo sfondo di questa puntata Radio è la realtà dei fatti: l’assenza del futuro in Calabria non è determinato da leggi naturali bensì dalla violazione di leggi sociali. I fenomeni che si generano da questi processi vengono nominati come mafia, corruzione o illegalità.

Tommaso Vetere - Portavoce del Movimento NOI "Giovani"
Tommaso Vetere – Portavoce del Movimento NOI “Giovani”

Tommaso, antropologo, volontario presso le Adozioni Internazionali, abilitato all’insegnamento di Storia e Filosofia, Portavoce del Movimento NOI “Giovani”.
Lanciamo RadioNoiGiovani, un nuovo strumento per aiutare i giovani a rivoluzionare la loro Regione? Come coinvolgiamo i nostri fratelli in un Movimento Giovanile per combattere la #malapolitica? E, come cambiamo paradigma? Da una terra senza futuro ad una terra del futuro? “Questa ragazzi è la nostra terra”. Cerchiamo giovani di fede, responsabili e preparati.

“Partecipa anche tu alla Storia, scriviamo insieme una Pagina Bianca”.

Scendiamo in piazza per dire No alla #malapolitica. Usiamo questi strumenti Radio per creare reti tra giovani e persone competenti sul territorio.

Andrea De Rosa, Sociologo, Movimento NOI Giovani
Andrea De Rosa, Sociologo, Movimento NOI Giovani

Andrea, Sociologo
“La notizia è sempre creata”.  Esiste una correlazione tra la cultura e lo sviluppo economico, ma come creiamo una Rete di informazione capace di dare la giusta informazione? Ciò che sappiamo del mondo deriva dagli altri e questi altri oggi sono i Mass-Media! Come possiamo utilizzare al meglio queste reti comunicanti?

“Ai giovani una nuova narrazione della Calabria”.

Marco Furchì, Studente di Ingegneria e Imprenditore
Marco Furchì, Studente di Ingegneria e Imprenditore

Marco, studente ingegneria ed imprenditore
investire per rimanere”. Creare percorsi turistici che uniscano arte, cultura, luoghi, storia, gastronomia ed economia. Questi strumenti Radio sono un ponte sociale importantissimo.

“La Calabria non è soltanto una giornata a mare, c’è molto di più da poter mostrare”.

Alessandro Pranno, studente di economia e neo-laureato in economia aziendale
Alessandro Pranno, studente di economia e neo-laureato in economia aziendale

Alessandro, studente economia e neo-laureato in economia aziendale,
Fare rete per combattere la disoccupazione e la migrazione, ognuno può dare il suo contributo”; dobbiamo fare una puntata sul micro-credito bancario ed in fondo strutturali europei? Come creiamo dei ponti tra l’università, la teoria, lo studio e la pratica come il lavoro sul territorio?

La nostra regione soffre dei più alti tassi di disoccupazione e migrazione giovanile.

Daniele De Caro, avvocato, laureato in scienze politiche
Daniele De Caro, avvocato, laureato in scienze politiche

Daniele, avvocato, laureato in scienze politiche,
“…noi che siamo cresciuti a pane e sogni”.

“non siamo sardine ma dei salmoni, andiamo contro corrente”.

Le tecnologie digitali e lo smartworking possono essere soluzioni utili per risolvere la migrazione e la disoccupazione? I giovani sono pronti ma sono stanchi e provano sfiducia verso la solita politica. Come creiamo una politica con la P maiuscola? Incontriamoci e parliamone.

Mattia Salemme musicista e studente al conservatorio
Mattia Salemme musicista e studente al conservatorio

Mattia, musicista e studente al conservatorio
Lancia il suo progetto “Io suono in Calabria”, un progetto che si basa sulla produzione musicale, che promuova i luoghi, la rete turistica e l’arte, nonché l’occupazione giovanile.

Dobbiamo creare Reti tra giovani artisti, professioni e giovani competenti, capaci di saper reperire i fondi dall’Ue.

Fabio Gallo - Portavoce del Movimento sturziano NOI
Fabio Gallo – Portavoce del Movimento sturziano NOI

Fabio, umanista, antropologo, esperto di intelligenza connettiva e gestione della conoscenza, Portavoce nazionale Movimento NOI
A seguito dell’invito del Papa Giovanni Paolo II dobbiamo dare voce ai giovani. Il Movimento Noi vuole piantare un albero che possa radicarsi in maniera profonda. Il futuro appartiene ai giovani, sono loro la radice. “Trasformare le pecore in leoni”.

Giovani la corruzione vi sta rubando il futuro e sta impoverendo le vostre famiglie. Dovete diventare dei leoni contro lo sciacallaggio politico.

Invitiamo i giovani imprenditori come Marco Furchí alla Biennale dei Diritti Umani, per la pace e l’acqua potabile, attraverso la nostra fondazione Paolo Tarso.

Lanceremo il portale “Calabria exchelsa” per mostrarvi la Calabria come mai l’avete vista.

Si chiama intelligenza connettiva; creiamo una Rete che migliori il rapporto tra utenza ed informazione gestendo il flusso di metadati provenienti dalla Calabria: esattamente cosa si sa sulla Calabria? Ai giovani il compito di una nuova narrazione.

La proposta di utilizzare il 50% dei fondi per lo spot di Muccino alle maestranze calabresi, creare una rete di artisti e professioni che promuovano l’economia umanista inesistente senza arte e cultura.

Il nuovo bando per i grandi eventi in Calabria esclude i giovani, come creiamo il futuro cosi? Su 24h di palinsesto RAI quanto spazio è dedicato alla Calabria? Manca un canale che promuova il made in Italy.

La necessità di studiare con giovani competenti nuovi progetti sapendo cogliere i nuovi finanziamenti UE. Portiamo progetti e proposte. Questa Radio è tutta per i giovani.

Per ascoltare la puntata clicca qui: 1° puntata Radio NoiGiovani

Scrivici a infomovimentonoi@gmail.con

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here