a cura di Giuseppe Capalbo Delegato al Commercio Movimento NOI/
Adeguare le necessità economiche con l’attuale emergenza sanitaria che stiamo vivendo in questo periodo a causa del Covid-19 non è certamente cosa semplice. Da delegato al Commercio (categoria molto penalizzata dall’accaduto) sono convinto che la riapertura deve certamente esserci, ma non come ha fatto nel corso della notte la Presidente Jole Santelli con questa ordinanza a mio parere irresponsabile, ma in maniera graduale e meditata, soprattutto organizzata. La decisione presa così frettolosamente dalla Governatrice della Regione Calabria infatti, mi chiedo a cosa porterà, e mi chiedo se è corretto emanare un provvedimento alle 22 di sera per la mattina successiva? Mi chiedo ancora se questa è buona amministrazione o caos totale? Oppure, come spesso accade, magari è solo una manovra politica orchestrata da qualcun altro che guarda caso ieri sera ha “occupato” il Parlamento?  Questa ordinanza, oltre ad essere pericolosa per i Calabresi che sino ad oggi hanno invece dimostrato di essere stati in grado, salvo pochi casi, di saper rispettare le regole e voler bene ai propri territori, anche fortemente umiliante, perchè la Presidente Santelli sa bene, che  tante attività non avranno la forza immediata di  farlo, parlo di liquidità, e dunque non saranno in grado di riorganizzarsi così velocemente come altre. Così anche, tutte quelle  attività confinate in spazi chiusi e inaccessibili, ove è assente un marciapiede per poter erogare servizi. Dunque queste cosa faranno? Che tipo di tutela è stata prevista? Senza nulla togliere ai colleghi che gestiscono bar e ristoranti, mi chiedo se è solo questi che bisogna tutelare o tutte.
Il Movimento NOI
Il Movimento NOI

Per concludere vorrei rivolgere un GRAZIE a tutti i Sindaci che, oggi, contravvenendo all’ordinanza del Presidente Santelli si sono “schierati” con i cittadini e di questi vorrei pubblicare i nomi (tra questi non ho visto quello del Sindaco di Cosenza Mario Occhiuto) insieme al testo, ricevuto tramite messaggio whatsapp:

Buongiorno a tutti, insieme ad altri 54 Sindaci della Provincia di Catanzaro, abbiamo firmato un documento condiviso per differire effetti Ordinanza Presidente Regione On. Santelli. Vogliamo anche noi, con forza, ritornare alla normalità, ma nei tempi e nei modi più consoni a tutelare la salute dei Cittadini senza compromettere il duro lavoro fatto in questi mesi. Di seguito l’elenco dei Sidaci firmatari:
1. Paolo Mascaro – Comune di Lamezia Terme
2. Mario Talarico – Comune di Carlopoli
3. Rodolfo Iozzo – Comune di Settingiano
4. Raffaele De Santis – Comune San Pietro apostolo
5. Vincenzo Marino – Comune di Pentone
6. Laura Moschella – Comune di Gimigliano
7. Franco Pucci – Comune di Martirano Lombardo
8. Davide Zicchinella – Comune di Sellia
9. Danilo Staglianó – Comune di Cardinale
10. Vincenzo Mirarchi- Comune di Isca sullo Ionio
11. Francesco Scalfaro – Comune di Cortale
12. Salvatore Ricca – Comune di Albi
13. Elisabeth Sacco – – Comune di Borgia
14. Domenico Giampà – Comune di San Pietro a Maida
15. Raffaele Mercurio – Comune di Cropani
16. Nicola Ramogida – Comune di Sant’Andrea Ionio
17. Domenico Donato – Comune di Chiaravalle centrale
18. Pietro Antonio Peta – Comune di Andali
19. Salvatore Paone – Comune di Maida
20. Fiore Tozzo – Comune di Magisano
21. Francesco Mauro — Comune di Sellia Marina
22. Domenico Garofalo – Comune di Marcedusa
23. Salvatore Torchia – Comune di Sersale
24. Bruno Meta – Comune di San Floro
25. Antonio Albi – Comune di Nocera Terinese
26. Fabrizio Rizzuti – Comune di Cerva
27. Mario Migliarese – Comune di Montepaone
28. Gino Rugiero – Comune di Amaroni
29. Valentina Cuda – Comune di Pianopoli
30. Vittorio Scerbo Marcellinara
31. Ferdinando Serratore Comune di Jacurso
32. Alfonso Marcurio – Comune di Stallettí
33. Salvatore Megna – Comune di Vallefiorita
34. Fernando Sinopoli – Comune di Centrache
35. Angela Brigante – Comune di Decollatura-
36. Pietro Mancuso Comune Simeri Crichi
37. Roberto Giorla – Comune di Palermiti
38. Ivano Egeo – Comune Motta Santa Lucia
39. Felice Molinaro – Comune di Serrastretta
40. Valter Matozzo – Comune di Argusto
41. Michele Rizzo – Comune di Platania
42. Luca Marrelli – Comune di San Mango
43. Saverio Ruga – Comune di Amato
44. Alessandro Falvo – Comune di Cicala
45. Pietro Fazio – Comune Feroleto Antico
46. Alessandro Teti – Comune Cenadi
47. Sebastiano Tarantino – Comune Taverna
48. Enzo Nania – Comune Sorbo San Basile
49. Francesco Severino – Comune Santa Caterina dello Ionio
50 Domenico Greco – Comune Tiriolo
51. Ernesto Alecci – Comune Soveraro
52. Gregorio Gallello – Comune Gasperina
53 Leonardo Sirianni – Comune di Soveria Mannelli
54. Mario Barbieri – Comune Torre di Ruggiero”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here