Fabio Gallo - Portavoce Movimento NOI
Fabio Gallo – Portavoce Movimento NOI

Il 14 Dicembre alle ore 17:30 nel ridotto del Teatro Morelli di Cosenza, il Movimento NOI condivide con i Cittadini e gli organi della Stampa il Decalogo per la buona politica dall’interno di una conferenza che durerà in tutto 60 minuti e sarà trasmetta in diretta Facebook.

Cliccando su questo link si aprirà il Decalogo in formato l’E-BOOK e qui di seguito in formato PDF.

L’iniziativa assume particolare rilevanza nel momento in cui i partiti mostrano tutta la loro incapacità di assicurare stabilità al Paese e, in questo caso, alla Calabria nella quale si manifesta tutto il malessere e le contraddizioni delle componenti politiche.

Per la prima volta sia nel PD che nel Centrodestra si registrano casi di autoreferenzialità tali da creare fratture permanenti all’interno dei partiti nei quali non vengono accettate le indicazioni nazionali. Eventi che mostrano quanto i partiti non siano più in grado di creare armonia progettuale, ma solo lobby al loro interno, molto distanti dalla visione armoniosa e d’insieme che dovrebbe caratterizzarli.

Il Movimento NOI, sturziano, se pur istituito da poco più di due anni, sta creando basi solide in una società dai valori sempre più liquidi e incerti e in questa sede, Sabato 14 Dicembre nel risotto del Teatro Morelli di Cosenza, presenta il suo decalogo di “punti cardine obbliganti” da sottoporre a Cittadini, Famiglia, Associazioni, Movimenti e, in maniera speciale, a chi si candida ad amministrare Comuni e Regioni.

Il Decalogo è destinato a dare vita ad una alleanza allargata ma basata su valori determinanti le buone prassi.

“In Italia si registra un grande vuoto di Democrazia che si acutizza in maniera grave in Calabria – dichiara il Portavoce nazionale Fabio Gallo – dove i poteri familiari mostrano di essere in dicotomia con la funzione dei partiti. La corruzione nel mondo della politica, inoltre, è destabilizzante e sommata ai radicati egoismi e personalismi di molti esponenti politici, assume la negatività di un cancro nel corpo sociale con conseguenze catastrofiche sul mondo del lavoro, sulle prospettive per i giovani, sul sistema sanitario e sulla programmazione in generale. Questo il motivo per cui il Movimento NOI chiede ai Cittadini un atto di coscienza con la condivisione del “Decalogo”perché la politica torni a servire e non a servirsi”.

In occasione delle regionali, il Movimento NOI sosterrà solo chi sottoscriverà e si assumerà la responsabilità di sottoscrivere e rispettare il Decalogo.

SHARE
Previous articleCosenza, quelli di “Andiamo Avanti”!
Next articlePolitica e sanità: il rapporto che vogliamo.
Fabio Gallo
Classe 60, esperto di gestione della conoscenza e media digitali. Ha fondato la Città della Pace. Cura i Rapporti Istituzionali della Fondazione Culturale "Paolo di Tarso". Esperto dell'ITS IOTA Istituto di Alta Formazione per il Turismo e l'Ospitalità allargata della Puglia. Fondatore del Digital Cultural Heritage Museum dedicato al Patrimonio culturale italiano in chiave visuale. Fondatore e Direttore Editoriale del Gruppo ComunicareITALIA.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here