Il Comune di Cosenza
Il Comune di Cosenza

la Redazione/

Facendosi carico delle esigenze e fondate preoccupazioni dei Cittadini di Cosenza per il crescente incremento delle povertà, per la negazione dei propri diritti alle consultazioni popolari, per il recente giudizio della Corte dei Conti che mostra un gravame finanziario ai massimi livelli di sopportabilità in una Città priva di prospettive di lavoro incrementato dalla cattiva gestione amministrativa giudicata dalla Magistratura “Grave e Irreversibile”, in considerazione dei gravi contenuti che emergono dall’approvazione del Bilancio Comunale che colpisce i deboli e premia i forti, della massiva opera di cementificazione e progettualità che istituzioni di Stato ritengono non conformi e dissimili dai piani approvati, il Movimento NOI ha inoltrato nuova e documentata richiesta di Commissariamento del Comune di Cosenza al Ministro dell’Interno e Direzioni Generali competenti.
Movimento NOI chiede al Viminale il commissariamento del Comune di Cosenza
Movimento NOI chiede al Viminale il commissariamento del Comune di Cosenza

La prima, inviata il 25 febbraio 2019, ha fornito una raccolta di dati circostanziati provenienti da sentenze di Tribunali amministrativi e fatti ritenuti gravi e denunciati pubblicamente da pubblici amministratori e Deputati della Repubblica. Tra essi, dall’Ex componente della Commissione Parlamentare Antimafia Enza Bruno Bossio, dal Consigliere Regionale Carlo Guccione, dall’ex Consigliere del Comune di Cosenza Sergio Nucci.

Oggi, dopo la prima richiesta di Commissariamento, il Movimento NOI, ha integrato e inviato la richiesta.

Il Movimento NOI ringrazia i suoi Legali e tutti quanti stanno collaborando perché la politica possa tornare ad amministrare, garantendo ai cittadini il pieno rispetto dei loro Diritti e alla politica, dei propri Doveri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here