POLITICA, CALABRIA, MOVIMENTO NOI

a cura di Cristian Tarsia/

A proposito di elezioni regionali, dove sono gli statisti degni di tale appellativo? I calabresi se lo chiedono da oltre vent’anni, attraverso una parentesi interminabile di dietrologie. Beh, se i quotidiani oggi sono ingolfati da rimpalli politici, lo dobbiamo anche alla distanza che i cittadini hanno preso dalla democrazia, dalla libertà a cui hanno rinunciato, in cambio di puntuali e ben attagliate promesse, a seconda dell’elettore.

Il bisogno è la chiave di volta di centinaia di carriere, prive di meriti.

La politica non è più un servizio in favore della collettività, piuttosto una professione. Una lotteria dove la sconfitta irrigidisce ogni logica, innescando il meccanismo della rivalsa a tutti i costi, pur di non soccombere nella vita comune, la vita di tutti gli altri, una prospettiva inaccettabile per chi dell’Olimpo conosce tutti i privilegi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here