Il Palazzo del Comune di Cosenza
Il Palazzo del Comune di Cosenza

Ancora una volta il Sindaco Mario Occhiuto calpesta i diritti dei cittadini di Cosenza. 3500 cittadini, hanno chiesto di discutere della questione sulla metropolitana leggera Cosenza-Rende firmando una petizione che è stata recapitata nelle mani del Sindaco.

viale parco, no metro
Viale Giacomo Mancini (Viale Parco) che verrebbe cancellato per i lavori della Metro

MARIO OCCHIUTO ANCORA UNA VOLTA VIOLA I DIRITTI DEI CITTADINI CHE CHIEDONO UNA PETIZIONE SULLA QUESTIONE METRO. EVIDENTEMENTE IL PRIMO CITTADINO TEME CHE I NUMERI USCITI DALLA PETIZIONE POTREBBERO INDICARE LA SUA GRANDE PERDITA DI CONSENSO SULLA CITTA’.

Mario Occhiuto – Sindaco della Città di Cosenza
Mario Occhiuto – Sindaco della Città di Cosenza – Foto rete

Il Primo Cittadino ha preferito, ancora una volta, non discutere in Consiglio Comunale, così come richiesto, l’argomento della metropolitana e non validare la petizione. 

movimento noi, corigliano rossano
Movimento NOI – Rete Corigliano Rossano

Il Movimento NOI, ritiene offensivo questo atteggiamento antidemocratico del primo Cittadino e denuncia la sua condotta come non degna di ricoprire un incarico pubblico così prestigioso.

QUESTA METRO E’ UNO SCANDALO

Mario Occhiuto dovrebbe solo vergognarsi, perché continua a mettere il bavaglio ai Cittadini di Cosenza ogni qualvolta si alza una protesta. Ma i cittadini liberi, non permetteranno a nessuno di farsi mettere il bavaglio e per questo, il giorno del consiglio comunale, presiederanno la sala consiliare dimostrando democraticamente, tutto il proprio dissenso verso un’azione politica squallida e che offende la Città di Telesio e dell’Accademia Cosentina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here