don luigi sturzo, servire l'italia, movimento noi, giampiero cardillo, fabio gallo
Don Luigi Sturzo. A dx. il Logo del Movimento sturziano Servire l'Italia

a cura di Marco Vitale/

Nel processo della propria autoformazione, ciascuno finisce per scoprire da sé i suoi maestri. Io ho finito per sceglierne soprattutto tre: Luigi Sturzo, Adriano Olivetti, Carlo Cattaneo. Tre personalità molto diverse tra loro: un grande pensatore e politico; un grande imprenditore; un grande economista-sociologo. Tutti e tre nei decenni scorsi sembravano sempre più accantonati. Ma negli anni più recenti tutti e tre, e soprattutto i primi due, sono stati oggetto di una intensa riscoperta.

Penso che la rinnovata attenzione verso questi grandi spiriti non sia casuale ma esprima il crescente bisogno di riferimenti forti, di maestri, proprio di un’epoca di grande smarrimento, di grandi “rumori”, di grandi e giustificate paure, di assenza di pensiero.

Se, in questa sede, ci concentriamo sulla persona di Luigi Sturzo, certo scopriremo in lui un vero maestro, non solo del passato, ma per il presente e per il futuro.

Ma per capirne l’importanza bisogna seguirlo lungo tutta la sua lunga, complessa, tormentata e fertile vita, e non prendere solo alcune fasi della stessa, come molti hanno fatto.
Clicca qui e sfoglia l’E-BOOK

Fonte: Movimento Sturziano Servire L’Italia – www.servirelitalia.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here