Vincenzo Capocasale riceve la delega ai Rapporti con il Clero e la Famiglia. E’ la prima nomina che giunge dal Movimento NOI che, in sole poche ore dal suo ingresso in Rete, ha già incassato l’interesse di un folto numero di Cittadini desiderosi di rispondere alla chiamata del Papa rivolta ai cattolici, e i complimenti del Movimento sturziano “Servire l’Italia”, presieduto dal Generale Architetto Giampiero Cardillo.

Con Enza, sua moglie, condivide l’amore per le figlie Linda ed Elena ed una bella e intensa esperienza cristiana e lavora alla diffusione di quei principi, ispirati dalla Dottrina sociale della Chiesa Cattolica, che si riconoscono nel sostegno illimitato agli ultimi.

vincenzo capocasale-clero-famiglia-politica-movimento noi
Vincenzo Capocasale – Delegato del Movimento NOI ai Rapporti con il Clero e Famiglia

Laureato nella Facoltà di Giurisprudenza all’Università di Siena, Vincenzo Capocasale è stato borsista in Storia Economica Moderna. Ha lavorato per la Cassa di Risparmio di Calabria e di Lucania, in quanto vincitore di concorso dove è risultato primo su dodicimila concorrenti.

Dal 1978, sempre per la banca è stato impegnato nell’Ufficio Studi in qualità di redattore dei programmi economici, dedicando la sua esperienza allo sviluppo delle Aziende meridionali presentando in particolare le Aziende meridionali le opportunità provenienti da leggi europee, italiane e regionali. Successivamente si è occupato dell’Ufficio Crediti Speciali seguendo l’esame legale delle pratiche di finanziamento dei mutui edilizi e fondiari.

Ha ricoperto il ruolo di Segretario del Collegio Sindacale dell’Istituto di Credito e nel Febbraio 2008 ha concluso la sia attività per Cassa di Risparmio pensionandosi anticipatamente.

A Cosenza è stato socio Unitalsi per molti anni e attualmente è impegnato in qualità di volontario presso le Case famiglia della Divina Provvidenza dove seguo gli adolescenti maschi, presso l’Associazione di Volontariato “Casa Nostra” ove insegna ai migranti la lingua italiana e dove se necessario – ama simpaticamente dire agli amici – si impegna nella cucina.

Vincenzo Capocasale segue anche le attività dell'”Arca di Noè“, Cooperativa sociale e di recupero delle persone diversamente abili.

Da persona qualificata e vicina al mondo del volontariato in genere, ritiene che, in particolare, il “fenomeno dei migranti” e della loro accoglienza debba essere diversamente gestito anche creando allo scopo idonei progetti, nei quali convogliare energie giovanili specialistiche.
Impegnato anche nella valorizzazione del Patrimonio della Cultura, Vincenzo Capocasale, in collaborazione con altri membri del Movimento NOI, è attivo nella progettazione di opportunità in grado di creare lavoro per tanti giovani qualificati e competenti nel settore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here