Eugenio Toteda-Popolari Movimento NOI - Mendicino
Eugenio Toteda-Popolari Movimento NOI – Mendicino

Abbiamo perso la Caserma C.C. Per la Città di Mendicino è un fallimento epocale! Quale rappresentante dei Popolari del Movimento civico NOI desidero porgere un ringraziamento ai Carabinieri della Caserma di Mendicino che, nonostante gli anni di disinteresse dell’amministrazione comunale e tutti i disagi che ciò comporta, hanno svolto il loro compito in modo egregio. Da tempo si manifestava il rischio perdere il presidio territoriale dei Carabinieri a causa dell’evidente disinteresse della amministrazione uscente, che non è riuscita a programmare un intervento necessario, resosi indispensabile già da anni.

DALL’AMMINISTRAZIONE USCENTE LACUNE IMPORTANTI. PERDIAMO FINANZIAMENTI E LA CASERMA DEI CARABINIERI
Il tempo sta manifestando le grandi lacune dell’amministrazione uscente peggiorate dalla non condivisibile scelta dell’ex Sindaco di dimettersi, contraddicendo il senso dell’investitura ricevuta dai cittadini di Mendicino, che risiede nella loro fiducia. Oggi sono gli stessi cittadini a pagarne le conseguenze.

EUGENIO TOTEDA: GRAVE ERRORE ABBANDONARE IL RUOLO DI SINDACO. SIGN IFICA ABBANDONARE I CITTADINI
L’abbandono della fascia Tricolore, pesa anche sulla perdita di finanziamenti che mettono a rischio anche l’autonomia scolastica. Dimissioni che pesano molto anche sulla mancata attuazione dell’Unità Funzionale Territoriale (AFT) che anche i Comuni limitrofi hanno già attivato e che poteva già da mesi provvedere alla tutela della salute dei Cittadini di Mendicino.

LA SALUTE DEI CITTADINI DI MENDICINO NON DEVE ESSERE PARTITA TRA GIOCHI DI POTERE
NOI popolari insisteremo perché la salute dei cittadini di Mendicino non sia una partita tra giochi di potere ma una necessità a tutela del diritto alla salute e del bene comune. Prendiamo ciò che è stato fatto con rispetto, ma, senza dubbio e come tanti chiedono, serve un cambio di passo perché c’è tanto da migliorare apportando il contributo di competenze in un contesto di sviluppo e legalità.
In occasione delle amministrative di giugno 2024 la risposta dei cittadini dovrà essere forte e coraggiosa perché lo richiede il dato certo che proviene dalla perdita di opportunità per la salute, oggi anche della caserma dei Carabinieri e tutto quanto si sarebbe potuto realizzare con i tanti finanziamenti che solo una guida politica forte che non si dimette per problemi politici interni, avrebbe potuto intercettare per rinnovare anche la classe dirigente e dare lustro a Mendicino che presto dovrà essere forte della sua identità nel momento in cui Cosenza, Rende e Castrolibero saranno Città Unica”.

Lo ha dichiarato il dott. Eugenio Toteda responsabile dei Popolari del Movimento NOI Mendicino

Sanità a Mendicino, Eugenio Toteda del Movimento NOI: aprire subito l’Unità Funzionale Territoriale (AFT)