Piazza Vittime Civili di Guerra
Piazza Vittime Civili di Guerra

E’ proprio accanto alla sede dell’Ordine degli Architetti di Cosenza, nell’ampio parcheggio dedicato alle Vittime civili di guerra che si affaccia sul Fiume Crati, la perdita di liquami fognari che fuoriescono da mesi, dalla parete a ridosso delle abitazioni della Città Storica di Cosenza. E questo è anche il biglietto da visita offerto dall’Amministrazione comunale di Cosenza, incurante della situazione, cui si devono abituare i cittadini che utilizzano sia il parcheggio che l’adiacente scala per accedere nel cuore della Cosenza Storica.

I Cittadini, esausti, si sono rivolti al Movimento NOI perché denunciasse apertamente la situazione di degrado. Lo facciamo volentieri ricordando che non solo non siamo al Governo della Città ma neanche all’opposizione, in quanto Movimento di opinione.

Come al solito preferiamo che a parlare siano le immagini che mostrano una perdita di liquami che, a giudicare dalle alghe, dalle macchie procurate sulle pietre e sulla parete, insiste da numerose settimane. Il fetore è impressionante e ci si chiede come mai l’Amministrazione comunale di Cosenza stia trascurando quanto, probabilmente con un semplice intervento di manutenzione, può essere riparato.

La situazione dell’Amministrazione Occhiuto in questo momento non è delle più felici, attesa la situazione inerente il possibile dissesto finanziario in atto. Ma se di scarse risorse finanziarie disponibili si tratta, bisogna dire che questa perdita è esposta da mesi, come affermano immagini e testimonianze e nulla si è fatto neanche prima.

Alla fine, questa situazione è solo una ulteriore che si unisce a tutte quelle segnalate dal Movimento NOI, che si sta facendo carico delle esigenze dei Cittadini di Cosenza.

Piazza Vittime Civili di Guerra
Piazza Vittime Civili di Guerra

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here